CI VUOLE AMORE 💖&… PASSIONE ❤️

Ciao bellissime e buona domenica, spero che vada tutto bene nonostante questo brutto periodo.

Allora, questa settimana è stato un susseguirsi di belle cose e ora sono qui nella mia vasca da bagno a scrivere a parlarvene con un’incoscienza sbalorditiva perché sono le 18.40 e questo articolo deve essere assolutamente pronto per le 20.30.

Mi sto semplicemente rilassando, mi sto prendendo quello spazio che mi merito e che tutte noi dobbiamo trovare nell’arco della giornata.

Detto questo, parliamo delle novità e delle belle cose che mi sono successe..

Prima di tutto volevo ringraziare @federjcapastore perché mi ha fatto arrivare a casa la bellissima Maxi-maglia della sua collezione che le avevo prenotato, la vedrete sulle mie storiesig ; Grazie Fede è stupenda 😘😘😘(ragazze io vi consiglio di andare a vedere il suo e-commerce entrando direttamente dal suo profilo Instagram).

Secondo punto…., sono sempre più emozionata perché a breve potrò finalmente parlarvi delle mie nuove “CREATURE “; manca veramente poco ragazze, continuate a seguirmi su Instagram e su IGTV perché ogni giorno darò delle mini notizie per prepararvi agli eventi.

Ma ora arriviamo alla notizia più appetitosa…
Più di sei mesi fa ,ho conosciuto una donna di nome Katerita ( per le amiche Kate ) ed è stato subito amore a prima vista.

Lei è la mia styling in hairdressing. Cosa non da poco direi, perché non sono mai stata costante con i parrucchieri ( per un mio problema psicologico).

Kate mi ha capito subito, ha capito cosa volevo e soprattutto perché lo volevo.

Il mio lavoro prevede un’immagine curata ma io voglio anche praticità, femminilità e un pizzico di sensualità e lei mi ha dato tutto questo. Ha curato i miei capelli donandogli corpo e grinta 💖💖.

Non solo, ci siamo capite anche per i nostri progetti e cosa vogliamo offrire alle donne, cioè GLAMOUR

Quindi ci siamo unite per dare il via a una fantastica collaborazione ….e giovedì 22 Ottobre 2020 siete invitate presso il suo atelier per scoprire questa fantastica iniziativa durante un amichevole aperitivo vi aspettiamo alle ore 18.00

Un bacio
Bettylovefashion 💋

@kateritaatelier la trovate a Parabiago, via San Michele 59….. Dove la bellezza è priorità ; io vi consiglio di curiosare anche il suo profilo IG

Agata Mannino

….Quando indosso una mia creazione, voglio che le persone inconsciamente, vedano la mia Sicilia. Il mio sogno? Realizzare un gioiello per Sofia Loren!

Agata Mannino artista e jewelry designer catanese,inizia il suo percorso come autodidatta, realizzando pezzi unici. Il suo stile è in continua evoluzione arrivando al 2016, quando i suoi gioielli si trasformano in vere e proprie sculture da indossare. L’interesse per la scultura in Filo, tecnica nata nel XX secolo per opera dello scultore statunitense Alexander Calder, nonché l’amore nel ricercare forme sempre nuove, porta questa straordinaria artista a dar vita ai suoi “gioielli scultura”.
E ora conosciamola un po’ di più con questa intervista.

B❤️F. Agata qual è il gioiello che preferisci indossare?
A.M.💎Il gioiello che preferisco indossare è quello con componenti in ceramica decorata a mano che racconta la storia, la cultura e le tradizioni della mia terra da sempre la mia musa ispiratrice. Quando indosso una mia creazione voglio che le persone inconsciamente, vedano la mia Sicilia.


B❤️F Qual è invece il gioiello che una donna dovrebbe sempre indossare?
A.M.💎Il gioiello che ogni donna dovrebbe sempre indossare piccolo o grande che sia, sono sicuramente gli orecchini. L’orecchino, a mio avviso, è un elemento estetico fondamentale, ed essendo un ornamento a contorno del viso che si nota subito, hai il potere di esaltare il fascino e la femminilità di una donna in ogni occasione.


B❤️F. In base alla tua esperienza quali saranno le tendenze future per i gioielli?
A.M.💎Per il futuro sono sempre più orientata a dei gioielli ecologici, realizzati con materiali riciclati o provenienti dalla natura, che è fonte inesauribile d’ispirazione per le sue infinite forme, colori e materiali che offre. Mi piace pensare soprattutto ad un gioiello che vede l’utilizzo di materie prime, come il legno, la pietra lavica o la fibra vegetale di fico d’India reperibili nella mia Sicilia terra di grande cultura che non passa mai di moda.


B❤️F. Ho notato, seguendo il tuo profilo Instagram, che tante donne del mondo dello spettacolo indossano i tuoi gioielli. Quale tra questi personaggi ti ha dato più soddisfazione ed emozione nel vederla indossare una tua creazione?
A.M.💎Negli ultimi anni ho avuto la fortuna di poter realizzare dei gioielli per diverse donne dello spettacolo. Devo dire che sono state tutte delle belle collaborazioni, ma quella che mi ha entusiasmata più di tutte è stata quella con Cecilia Gayle, la cantante sudamericana diventata celebre in Italia con il singolo El Pam Pam.


L’ho conosciuta durante la mia prima sfilata la Milano Fashion Show, mi ha subito colpito per la sua disponibilità, la sua forte personalità e il suo carisma ma soprattutto per il suo essere solare. Sin da subito abbiamo instaurato un bel rapporto e ancora oggi siamo rimaste in contatto.
B❤️F Come ultima domanda vorrei farti esprimere una specie di desiderio, a quale personaggio vorresti creare un gioiello?
A.M.💎Il mio sogno, sicuramente molto ambizioso,è quello di realizzare un gioiello per uno dei Sex symbol del cinema italiano. La grande Sofia Loren,che considero una delle donne, nonostante l’età, più affascinanti ed eleganti del mondo.
Sicuramente una donna donna molto ambiziosa la nostra nuova amica 💕💕💕


Auguro ad Agata di esaudire questo suo desiderio e tanti tanti altri che tiene sicuramente custoditi nel suo cuore; io sicuramente, uno l’ho esaudito.
Un bacio
Bettylovefashion

federjcapastore

…Ho avuto la fortuna di crescere circondata dalla creatività: tra i cotoni di mia nonna e le stoffe di mia madre… Se potessi essere qualcun altra? Vorrei essere Chiara Ferragni!

Federica, vent’anni una ragazza giovanissima e dolce con tantissimi sogni, con un carattere decisamente forte e credetemi sa quello che vuole!
Nove domande per conoscere questa stilista emergente.
Nove risposte per poter dire che a breve sentiremo molto parlare di lei e del suo brand.

B❤️F. Federica, Quando hai capito che era questa la strada che volevi percorrere?
F.P.👗Non c’è stato un momento preciso in cui ho capito di voler percorrere questa strada. Ho avuto la fortuna di crescere e circondata dalla creatività: tra i cotoni di mia nonna e le stoffe di mia madre. Sin da piccola amavo giocare con la fantasia, accostare i tessuti di mia madre selezionare i materiali e immergermi nel mio armadio per creare nuove combinazioni di outfit ogni giorno. Ho sempre amato indossare outfit originali e fare sfoggio delle mie creazioni con le amiche, fino a quando ho deciso di creare un brand tutto mio: FIk.Y.
B❤️F. Quale stato il primo capo che hai realizzato?
F.P.👗Il mio amore per i dettagli mi ha sempre portato a modificare i capi di abbigliamento in mio possesso. Il primo capo realizzato interamente da me, però, è stato un lungo cappotto in lana grigia con rivestimento e cappuccio in eco-pelliccia fucsia!


B❤️F. C’è uno stilista, un guru della moda a cui ti ispiri?
F.P.👗Non ne ho uno in particolare ma seguo ogni fashion news sia attraverso Instagram sia consultando alcuni dei più famosi fashion magazines online. Tuttavia una delle icone della moda da cui vengono quotidianamente colpita su Instagram è Chiara Ferragni che con il suo documentario Unposted mostra di essere diventata un’icona di stile attraverso l’uso sapiente dei social network e il potere della condivisione. La storia di Chiara è molto diversa da quelle delle icone del fashion system: è la storia di una donna pratica che sapeva cosa voleva, si è impegnata, avuto anche fortuna in determinati momenti ma ha saputo prendere i treni giusti, con impegno e determinazione. Proprio questo gli ha permesso di diventare un’imprenditrice digitale e un’icona di stile, seduta in prima fila alle sfilate di tutto il mondo.
B❤️F. Influisce il tuo stato emotivo nel creare un abito?
F.P.👗Solitamente la mia ispirazione nasce sempre dal mio stato d’animo ed essendo sempre molto positiva, adoro tutti i colori brillanti che caratterizzano il mio mondo ideale.


B❤️F. Ti senti influenzata da quello che vedi ( anche in televisione)nel tuo lavoro, nel creare?
F.P.👗Certo. Qualunque cosa può rappresentare uno spunto per la realizzazione di nuove creazioni. Da ultimo mi sono dedicata alla realizzazione delle mascherine che ormai fanno parte della nostra vita quotidiana. Allora perché non trasformarle in accessorio super fashion? Le più belle, colorate e divertenti sono disponibili per la vendita sullo shop online di FVD!
B❤️F. Parliamo della tua collezione, come nasce?
F.P.👗Da un’esigenza sempre più impellente, anno dopo anno, i miei primi capi di abbigliamento. Ne ho sempre fatto sfoggio con le mie amiche, poi ho deciso di trasformare gli schizzi e i modelli, chi più degli altri esprimevano la mia indole, in una collezione tutta mia. FIK.Y. è nato così, anzi è cresciuto così, con me. Il brand FIK.Y nasce con la generazione Y, i Millennials, nati tra la metà degli anni 80 e i primi anni del 2000.La generazione vive nel pieno della rivoluzione digitale e per questo può essere definita una “generazione globale”, in connessione con il mondo che la circonda. Con la nuova generazione viene definito il concetto del lusso: i Millennials non comprano per “avere” ma per “essere”, non per “bisogno” ma per “identità” e necessità di diventare modelli da seguire. FIK.Y nasce per chi, come me, vuole che la sua vita sia una tela bianca e desidera, ogni giorno, guardare qualcosa di diverso allo specchio.
B❤️F. I tuoi genitori, i tuoi affetti ti hanno incoraggiato nel tuo lavoro?
F.P.👗Fortunatamente le persone che mi amano mi hanno sempre sostenuta. Mi riferisco soprattutto alla mia mamma che essendo una fashion designer, ha compreso appieno il mio amore per il mondo della moda e mi ha incoraggiata a farmi strada in questo settore difficile e competitivo.
B❤️F. Quando non lavori cosa fai?
F.P.👗Oltre avere una grande passione per la moda, al momento sono una studentessa universitaria di mediazione linguistica (inglese e cinese). Ho un progetto di crescita molto ambizioso: terminati gli studi universitari di lingua, vorrei frequentare un’accademia di moda per continuare ad esplorare questo mondo. Al tempo stesso spero di raggiungere altri traguardi attraverso la realizzazione dei miei capi di abbigliamento sotto il nome di FIK.Y. A questo si aggiunge un altro progetto che ho intrapreso accanto a due mie amiche e che riguarda il lancio di un fashion magazine online dal nome Fashion Victim Diaries.
B❤️F. Se potessi essere qualcun’ altra, chi saresti?
F.P.👗Se potessi essere qualcun altra, vorrei essere Chiara Ferragni: una professionista eccezionale e una donna bellissima che ha seguito la sua passione e avuto successo nella vita!

Che ne dite ragazze? Non la trovate fantastica? Io, nel frattempo continuo a seguirla su Instagram @federjcapastore, sicuramente troverò un outfit adatto a me…fatelo anche voi.
Un bacio
Bettylovefashion

PER QUESTO…Ci VUOLE UN’ANTEPRIMA

Ciao a tutte, quanto mi siete mancate! Sembra passato un secolo dal mio ultimo “articolo” e c’è veramente tanta emozione, tornare a scrivere sul mio blog.

Questa crisi, la pandemia che ci ha colpiti, ci ha destabilizzato non poco, me compresa e non mi vergogno dire che mi ha lasciato senza energia.

Però ci ha dato anche un grande insegnamento, ha dimostrato che siamo in grado di reagire e che è veramente utile fare ciò che amiamo. Durante il Lockdown, in questi noiosissimi mesi di clausura forzata, ho portato avanti i miei progetti, spulciato nei numerosi e variegati profili Instagram e ho allacciato numerosissime nuove amicizie.

Il nostro paese è veramente ricco di talenti e non ho perso l’occasione di sbirciare nel loro “mondo”. Creatività , passione ed energia sono le parole chiave per descrivere questi straordinari #DiamantiRossi.

#DiamanteRosso è il mio nuovo progetto, nato durante la quarantena prendendo spunto da una serie televisiva che amo alla follia e che ho guardato e riguardato in questo periodo. Ma di tutto questo ragazze ne parleremo più avanti nei miei futuri articoli. Oggi il palcoscenico è dedicato a loro, alle mie nuove amiche 💕💕 @federjcapastore e @filo.pietra.

Entrambe conosciute in rete, attratta dal loro stile, due imprenditrici che possiamo veramente ritenere orgoglio della nostra bella Italia.

Anche se lontane dal punto di vista geografico, sono riuscita, con la loro sensibilità e disponibilità a creare per entrambe un’intervista a “distanza”.

Ci parleranno del loro lavoro, di ciò che hanno costruito con impegno e dedizione; dei loro sogni e progetti, dimostrando che se ami e vuoi veramente qualcosa la puoi ottenere.

Preparatevi quindi, tutto questo lo potrete leggere domenica 14 giugno alle ore 16:00 naturalmente qui ….

Un bacio 💋

Bettylovefashion