OGGETTO DI DESIDERIO

….”Charlotte ha un budino nella sua Prada!!” diceva Miranda in una scena di Sex and the City.

Questo per far capire l’importanza della borsa per una donna!

Può essere una shopper, un bauletto, una briefcase o una clutch, una saddle o baguette; ma è oggetto di desiderio di ogni donna.

Nella nostra borsa c’è un mondo fantastico, racchiude la nostra personalità la nostra vita ed è top secret;

Non solo è un dettaglio che rende unico il nostro outfit.

Per essere una donna veramente fashion up_to_date, servono degli accessori giusti.

Nelle ultime sfilate si vedono favolose borse che danno valore ai vari look.

E se in una borsa c’è il mondo, da Wow accessori trovi un mondo di borse.

Ecco quello che ho scelto per voi questa settimana.

Un bacio da
Bettylovefashion

Samanta e wow accessori li trovi su Instagram wowaccessoriborse con un fantastico e-commerce oppure fai come me vai a Legnano viale della vittoria n. 13

HAPPY BIRTHDAY BETTYLOVEFASHION

Ciao ragazze e ben ritrovate, è da un po’ che non pubblico articoli, le vacanze sono state lunghe, mare montagna; avvenimenti eventi, nuovi incontri, nuove collaborazioni, la fashion week, insomma un pout-pourri di impegni che mi hanno tenuta lontana da voi ma che mi hanno dato nuovi spunti e idee per Il nostro magazine.
Si perché, in occasione del primo compleanno di BettyLoveFashion, il blog si rinnova ci saranno nuovi contenuti e si darà tanto spazio alle donne che si vogliono raccontare. Primo appuntamento giovedì 24 ottobre non perderlo
Un abbraccio
Bettylovefashion

VOGLIO TUTTO

Spesso mi capita di soffermarmi a leggere su Instagram, i commenti rivolti a persone di successo, quelle che chiamiamo VIP.

Persone che ci mostrano e mettono a nudo la loro vita i loro traguardi;e davvero non capisco questa cattiveria, l’invidia nei loro confronti.

Adoro la loro vita i loro viaggi tutto quello che fanno.Forse perché anch’io ho questo desiderio irrefrenabile del “Voglio tutto “ e che male c’è?“Me ne intendo del volere di più, è il mio principio ispiratore” diceva Richard Gere in Pretty Woman; questa frase mi è sempre rimasta impressa mi ha accompagnato sempre da quando l’ho sentita,magari non ne ho fatto sempre tesoro,vuoi per immaturità, per distrazione e per tanti altri motivi, ma nel mio cuore ho sempre sentito quella sensazione che avrei ottenuto tanto anzi tutto!Che male c’è a volere tanti soldi da poter spendere a proprio piacimento? Volere una casa stupenda arredata con mobili raffinati? Vagoni di abiti, scarpe e accessori; fare viaggi scoprire e conoscere posti meravigliosi ed essere sempre in vacanza?
Non credo che esistano persone che disprezzino queste cose, tutti vogliono tutto, magari non riescono ad ottenerle e quindi criticano gli altri.Io non riesco ad essere ipocrita, amo le vittorie degli altri perché mi danno idee e spunti per quello che cerco e voglio.Ragazze la vita è una sola, e se non si fa nulla per renderla speciale che senso ha?

E tu cosa vuoi? Pensaci

Un bacio

BettyLoveFashion

Gioielli fatti a mano

Buongiorno a tutti.

Sono Bijoux. Nella mia rubrica si parlerà principalmente di accessori.

E oggi in particolare, di gioielli fatti a mano e artigianali.

Infatti devo confessare che da bambina, ma anche oggi, mi sono appassionata della pratica di creare gioielli con corsi che si comprano in edicola o si ricevono a casa e ti forniscono anche il materiale.


Alle elementari, addirittura, lo stavo per trasformare in un business.

I benefici che avevo ricavato erano che ero molto più rilassata, mi concentravo molto ed ero più paziente, visto che non era semplice infilare perline così piccole senza impazzire. Ed inoltre, avevo idee regali per i miei cari, molto carine.


Guardando online, ma anche nelle fiere, tra negozi, attività commerciali, video su Youtube (molto utili per chi ha disposizione un budget limitato, ed ha il vantaggio di esserci un’ampia scelta di “video corsi “) ecc., ho notato che non sono pochi gli appassionati.


E quasi quasi ho la tentazione di rimetterci le mani in pasta.


E voi? Cosa ne pensate? Avete già provato a fare qualche gioiello, o volete provarci?
Lasciate un commento e ditemi cosa ne pensate.
Un bacio favoloso da Bijoux.

Eau de Parfum

Vuoi sedurre?Non servono tecniche particolari o disporre di pozioni magiche…corri in profumeria e acquista il tuo profumo.I profumi nascono come simbolo di emancipazione fino ad arrivare ai giorni nostri, per rappresentare l’impronta della nostra femminilità.Il profumo è una nota velata, in grado di sedurre e rimanere legato alla memoria.Applicarlo con la massima cura, utilizzandolo come arma di seduzione o per sentirci al top, è un rito con delle regole ben precise che ora ti svelerò.Non dimenticare di valorizzarlo ad almeno 10 cm di distanza dalla pelle; mai e poi mai sui vestiti, si potrebbero macchiare.Applicalo sulle zone calde del corpo, dietro le orecchie, all’interno dei gomiti, dietro le ginocchia, sull’addome (zona ombelico) o dietro al collo dove risulterà molto naturale.Potresti, specialmente ad un appuntamento galante, vaporizzarlo sui capelli, che lo sprigioneranno ad ogni movimento; solo un accorgimento su questo punto, non usare profumi troppo aggressivi che potrebbero seccarli.Vuoi un consiglio extra?Se vaporizzi il tuo profumo dopo che ti sei applicata una crema idratante sul corpo, durerà più a lungo.Ed ora non resta che scegliere il profumo…
Io adoro questi
E il tuo qual’ è?

TENDENZE MODA PRIMAVERA-ESTATE 2019

Carissime, finalmente è arrivata la primavera è con lei il tanto sospirato cambio di stagione dell’armadio.

Non se ne può più di maglioni e cappotti!

Ma cosa ci sarà di nuovo quest’anno?

Molto anzi tantissimo; sarà una primavera-estate molto fashion, alcuni trand rimarranno; come il maculato, il denim e il mio amatissimo tulle.

Sempre interessante l’ultilizzo dello stile anni ‘80 ‘90( puntate sui blazer), e sorpresa sorpresa, il ritorno dei pois, piume, degli shorts e delle frange.

Quest’ultima è una delle tendenze più forti, dettaglio per gli abiti ma sopratutto per gli accessori.

Altra grande novità? Tanto colore, quest’anno ci si può veramente sbizzarrire.

Il giallo trionferà e si potrà abbinare con tutto.

E ora una carrellata degli stili preferiti da BettyLoveFashion

ICONA DI STILE…. LA BARBIE

Nata il 9 Marzo 1959, è diventata una musa fashion per tantissimi stilisti e altrettante famosissime case di moda l’hanno vestita, come Versace, Armani, Dior e Valentino.

È stata la prima e vera influencer al mondo.

Il suo straordinario mondo, ricco di vestiti, accessori (scarpe borse occhiali), case lussuose; dove le bambine creavano e creano tutt’ora storie meravigliose, ha dato il via al concetto di lifestyle.

Un personaggio che con il suo motto “I can be” (io posso essere), ha contribuito al cambiamento del mondo femminile.

Quindi auguri Barbara Millicent Roberts (Barbie) un omaggio a te, una fashion girl che pur avendo sessant’anni, resta sempre al passo con le tendenze di oggi.

E un grazie speciale a Ruth Handler (ideatrice della Barbie), che ha dato il via, a noi ex bambine, a un nuovo modo di giocare e far sviluppare la nostra fantasia in modo ancor più creativo.

La tua spa a casa ….

Prima parte

La mia passione, subito dopo la moda, è la bellezza, la cosmesi.

Da ragazzina avevo fatto un corso di estetica e anche se non pratico più questo lavoro, la porto sempre con me nel cuore e cerco di praticarla su di me in ogni momento della vita.

Amare la nostra persona è importantissimo e prendersi cura del nostro corpo dovrebbe essere il primo pensiero della giornata.

Se ci amiamo e ci trattiamo bene, lo faranno anche le altre persone. Quindi oggi ti darò dei consigli per dei trattamenti viso e corpo che ti faranno stare sicuramente bene e se continuerai a farli otterrai anche degli ottimi risultati a livello estetico.

1* step CREATI LA TUA SPA

Concediti tutti i giorni trenta minuti di relax, se hai una vasca da bagno riempila di acqua calda, versa del sale grosso (1kg) e degli olii essenziali.

Prima di immergerti usa dello scrub (se non ne hai puoi farne uno con i fondi del caffè è eccezionale!) e massaggia tutto il corpo. Applica sul viso la tua maschera preferita.

E ora rilassati, abbandonati, è importante entrare in contatto con la parte più intima della nostra persona .

2* step UN PO’ DI COCCOLE AL VISO

Dopo aver pulito con latte detergente e tonico, applica la tua crema idratante preferita e impariamo a massaggiare il nostro bel viso…

Per prima cosa stendi la crema da collo alla fronte, alternando le mani effettuando sfioramenti profondi; evita sempre gli occhi mi raccomando!

Poi comincia a pizzicare tutto il viso, questo serve a tonificare e riattivare la circolazione.

Termina in sfioramenti più delicati come se stessi modellando il tuo viso insistendo su guance zigomi e fronte.

Ti consiglio di effettuare questi rituali nel tardo pomeriggio o la sera prima di andare a dormire ….e ora comincia a coccolarti a breve la seconda parte di …la tua spa a casa

Katia Furrer

Quando bellezza, moda e arte si fondono in un’unica parola… Passione

È una giornata di sole anche se fredda, seduta al tavolino di un bar a Parabiago, sono in anticipo di un quarto d’ora all’appuntamento ma voglio concentrarmi sulle domande che le farò.

Sono quasi trent’anni che non ci si vede, non perché sia successo qualche cosa fra di noi, ma molte volte la vita fa dividere le strade e poi casualmente le ricongiunge.

Volevo essere pronta per lei, perché me la ricordo molto brillante  con una personalità decisamente più matura rispetto a noi altre quando eravamo ragazze.

Stavo guardando l’ora sul mio smartphone e lei arriva;passo deciso, guarda tra i tavolini e poi entra veloce all’interno del locale.

“ Sarò così tanto cambiata?” penso io e poi la raggiungo per avvisarla che sono lì.

La chiamo per nome e in quel momento un sorriso e un abbraccio cancellano quei trent’anni che ci hanno diviso.

Sguardo glaciale dei suoi occhi azzurri che ti penetrano che vogliono scavarti nel profondo e un’eleganza raffinata, sono le prime cose che mi hanno colpito di lei.

Avevo in mente di farle mille domande, erano già pronte lì nella mia agenda, ma ho preferito farla parlare a ruota libera, perché è un uragano di emozioni.

Katia è una make-up artist con trent’anni di esperienza  e un curriculum di tutto rispetto visto i brand con cui ha lavorato, sempre attenta alle novità da proporre alle sue clienti.

Ama la moda, il bello, vestirsi con abiti firmati ma non disdegna di cercare il “Fashion” anche nei mercatini.

Una coolhunter che detta moda agli altri senza saperlo.

Poi mi apre un’altra porta della sua vita, quella più intima e quella dell’artista vera che c’è in lei.

Mi parla dei quadri e del perché ha iniziato a dipingere e lo fa con un’umiltà che mi spiazza.

La voglia di rinchiudersi in una campana di vetro nei suoi momenti no; esprimere col suo talento quello che ha voglia di gridare al mondo.

Ma come tanti artisti fanno, non li racconta con la parola li custodisce gelosamente nel suo cuore, nello stomaco e nella sua mente e ce li regala dipinti su tela.

Credo che il termine che si possa assegnare a questa donna sia passione, perché lo mette in tutto quello che dice e in quello che fa.

Per concludere il nostro incontro le ho voluto fare solo una domanda: “Il tuo sogno?” – ” Fondamentalmente sono già realizzata così, non mi manca niente… Se proprio devo esprimere un desiderio è quello che ci sia sempre la salute; mi accontento di quello che ho e che mi sono creata da sola”.

Ragazze non la trovate fantastica? Nei prossimi articoli  a lei dedicati Katia ci aprirà le porte del suo negozio e ci mostrerà in anteprima i suoi quadri. 

I love New York city

Dopo tanto tempo mi sono concessa un aperitivo con delle amiche, seduta in un bar in centro a Milano;

Cornice la sofisticata galleria, in sottofondo il cicaleccio della gente e come vista l’imponenza del Duomo.

Parlare del tutto e del niente, dei nostri progetti e in un attimo mi sono trovata in un sogno, in una scena di “Sex and the city” catapultata a New York, desiderio di una vita.

Ma perché New York? Perché è al primo posto nella mia scala dei desideri; 

Una miriade di luci e di taxi, strade enormi dove tutti di muovono velocemente, dove la libertà ha un simbolo, dove l’energia ti travolge…

E’ questo che mi aspetto da New York e avere la consapevolezza che prima o poi ci andrò, che camminerò nelle sue strade come Carrie, mi fa star bene e mi da la voglia di dare il massimo, mi fa sentire quella vocina dentro di me che dice “Brava”, ma è la voce delle mie amiche che mi amano e mi incoraggiano e proprio in quel momento scoprire che finché non ci andrò veramente, la mia New York è proprio lì con me!